EUROMERCI PUBBLICA UNO SPECIALE SULLA LOGISTICA SOSTENIBILE

Nell’edizione Gennaio – Febbraio di Euromerci, la rivista edita da Serdocks, Assologistica, ha dedicato uno speciale alla Logistica Sostenibile.

SOS-LOGistica ha contributito con i propri soci ad una parte dei contenuti editoriali.

Si ringraziano in modo particolare le aziende che hanno sostenuto con un intervento pubblicitario tale iniziativa ovvero Contship Italia (www.contshipitalia.com), Centroplan (www.centroplan.com), Bomi Group (www.bomigroup.com) o attraverso contenuti ediotoriali come Care International Broker (www.brokercare.com), Meadiatyche (www.mediatyche.it), Efficient Driving (www.mazzocco.it), Renzo Provedel e Daniele Testi rispettivamente Vicepresidente e Presidente di SOS-LOGistica.

Grazie in particolare al responsabile della testata Euromerci, Paolo Giordano per l’impegno e la determinazione nel portare avanti questo progetto.

E’ possibile leggere lo speciale al seguente link: Euromerci Speciale Logistica Sostenibile

Articolo orginale su SoSLogistica.org

Efficient Driving, l’eccellenza della formazione professionale in Italia

Come in tutti gli ambiti, anche nel nostro caro mondo dell’autotrasporto c’è formazione e formazione. Se è vero che non sono affatto poche le realtà che offrono corsi di guida efficiente per autisti, è altrettanto vero che sono pochissime quelle che possono davvero vantare un background di conoscenze eccellente. Tra queste pochissime, spicca Efficient Driving, una squadra di professionisti con la ‘P’ maiuscola che copre tutto il territorio nazionale, composta da oltre 20 trainer di alto livello e capitanata da Marco Mazzocco, fondatore e CEO con più di vent’anni d’esperienza nel settore.

Corsi personalizzabili ad hoc e servizi di follow-up

Efficient Driving è specializzata in corsi di guida sicura ed efficiente per camion e autobus ed è in grado di offrire importanti servizi collaterali che spaziano dalla reportistica alla formazione sulle normative in materia. Efficient Driving si rivolge a un vasto pubblico di utenti: oltre a collaborare sia con autotrasportatori privati che con grandi flotte, la caratura professionale maturata ha permesso al team Efficient Driving di lavorare anche in partnership con le grandi Case costruttrici di veicoli industriali, diventando attore protagonista dei loro servizi.

Marco Mazzocco, Fondatore e CEO di Efficient Driving

Il portafoglio prevede quattro macro-corsipersonalizzabili poi ad hoc in funzione delle specifiche esigenze di ciascuna realtà. Alle tre aree base (corsi Efficient Drivingcorsi Cava 4×4 & Mezzi Pesanticorsi Aggiornamento Codice Stradale) è stato recentemente affiancato anche il corso Behavior-Based Safety B.B.S. 2.0, punta di diamante dell’odierna offerta di servizi. Dalla formazione alla reportistica, Efficient Driving vanta un piattaforma digitale di ultima generazione e offre un database per ogni singolo utente, aggiornandolo in tempo reale con i dati forniti dai propri formatori e dalla telemetria di bordo secondo lo standard B.B.S.2.0. Il tutto paper-free e supportato da una App proprietaria appositamente sviluppata, che permette di mantenere il training costante e continuo. Tra gli altri plus di Efficient Driving, va doverosamente segnalato anche l’esclusivo format a quiz ‘EfficienteMente’, uno strumento pratico e intuitivo per affrontare la formazione con coinvolgimento in qualsiasi ambito operativo.

Efficient Driving, professionalità certificata

Per garantire un servizio d’eccellenza, Efficient Driving vanta a monte una serie di partner di grande spessore, tra cui AARBA(associazione scientifica senza fini di lucro che da 16 anni si occupa di promuovere lo sviluppo e la diffusione della Psicologia Scientifica nel mondo accademico e nella società civile, cooperando con istituzioni nazionali e internazionali nel campo dell’università, della scuola, della sanità, del lavoro e delle organizzazioni) e Psicologia del Benessere (inserito in numerosi ambiti formativi, scolastici, sportivi ed aziendali il metodo di psicologia del benessere ha ottenuto eccellenti risultati grazie alla semplicità di esposizione e di conduzione del Professor Milani, capace di far comprendere in modo chiaro anche i concetti più elaborati sul cervello e su come gestire le energie mentali).

Marco Mazzocco, Fondatore e CEO di Efficient Driving

Sustainable Tour, la prima tappa. “Sostenibilità. Chi la paga?”

È partito oggi il Sustainable Tour, il viaggio organizzato dalla rivista Vado e Torno volto a raccontare le realtà, i progetti e a tratteggiare gli orizzonti delle aziende di autotrasporto.

Un’esperienza unica per toccare con mano le tecnologie adottate e quelle future, analizzando sul piano strategico-industriale le scelte portate avanti dai più interessanti player nazionali e non.

Il Transpotec Logitec di Verona è stata la ‘logica’ cornice della prima tappa del tour, la stessa manifestazione che nel 2017 celebrava il battesimo del Sustainable Truck of the Year, il premio sempre organizzato dalla rivista Vado e Torno, ideato per incoronare il veicolo per trasporto merci più sostenibile disponibile sul mercato.

Il semaforo verde si è accesso allo stand Scania, costruttore tra i più impegnati sul fronte della sostenibilità, indiscusso protagonista a tutte le tre prime edizioni del Sustainable Truck of the Year.

Il convegno “Sostenibilità. Chi la paga?” ha affrontato il tema della sostenibilità da più punti di vista, grazie alla diversa prospettiva offerta dai relatori intervenuti:

  • Maurizio Cervetto – Direttore di Vado e Torno
  • Paolo Volta – Amministratore Delegato di Pagiro
  • Daniele Testi – Presidente Associazione per la Logistica Sostenibile
  • Matteo de Campo – Amministratore delegato Maganetti Spedizioni
  • Sandro Pietramala – Savino del Bene Global Freight Forwarder
  • Franco Fenoglio – Presidente e Amministratore Delegato Italscania
  • Veniero Rosetti – Presidente Consar
  • Riccardo Stabellini – Group Supply Chain Logistics Director Italy Barilla.

Per scaricare gli atti del convegno clicca qui!

E il viaggio continua…

Il primo obiettivo del Sustainable Tour è stato indubbiamente centrato, ossia quello di creare il dovuto coinvolgimento tra i diversi attori protagonisti del comparto.

I riflettori sono già puntati sul prossimo appuntamento, sulla seconda tappa del tour che si terrà il 12 aprile in occasione di Milano Design Week.

Il focus sarà la digitalizzazione e i nuovi sistemi di trasporto volti al basso impatto, col convegno “Nella smart city la merce è digitale”.

La terza tappa a novembre, nel corso di Ecomondo insieme alla premiazione dei Sustainable Truck ot the Year 2020 e alla consegna dei Sustainable Logistic: col convegno “Elettrico e autonomo, la rivoluzione può attendere”, la lente d’ingrandimento sarà puntata sulle implicazioni e le tempistiche di un passaggio annunciato.

Incentivi per gli autotrasporti per sostituire e ammodernare la flotta

Se stai pensando di acquistare dei nuovi modelli per la tua flotta aziendale oppure di avviare progetti di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto, questo è il momento giusto: infatti, dal 30 luglio è possibile fare richiesta per usufruire degli incentivi stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Vediamo i punti principali inclusi nel D.M. n. 237 dell’8 maggio 2018 e nel Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 20 aprile 2018 n. 221.